Un giorno sono andata a fare un giro in bicicletta con mia cugina.
La strada che dovevamo percorrere non era ben asfaltata e avava infatti molte pietre: inoltre il giorno prima aveva piovuto, infatti la strada era ancora un po’ bagnata e con delle pozzanghere qua e là. Avevo imparato da poco ad andare in bici, ma mi sentivo abbastanza brava da poter percorrere questa strada con facilità. Inizialmente il tragitto era più tranquillo, ma arrivata al punto in cui la strada era più scivolosa, sono scivolata con la bici e sono caduta causandomi dei tagli alla gamba sinistra. Con l’aiuto di mia cugina sono tornata a casa, ho disinfettato la ferita e ho messo una piccola fasciatura. Non è accaduta una cosa molto grave, ma io in quell’istante ho vissuto un momento di paura.
Adesso, riflettendo su questo accaduto, penso che avrei dovuto evitare di andare in quella strada, proprio perché non ero ancora in grado di fare dei percorsi così pericolosi.
Da quel giorno ho continuato comunque a fare giri in bicicletta, ma non in posti così pericolosi e non adatti a me, perché per me quell’esperienza è stata proprio brutta.
Inoltre questo mi fa capire che la sicurezza è qualcosa di veramente importante e che bisogna stare attenti a tutto.

Elena